Autore: Daniele Baron

Daniele Baron [Pinerolo 1976] vive in provincia di Torino. Nel 2004 si laurea con lode in Filosofia Teoretica presso l’Università degli Studi di Torino con una tesi su Jean-Paul Sartre. Dopo gli studi, trova lavoro come impiegato presso un Comune. È appassionato dell’opera del filosofo e scrittore francese Georges Bataille: per «Filosofia e nuovi sentieri» cura la pagina Batailliana. È scrittore e pittore: i suoi quadri e disegni sono visibili in rete sia sul suo blog personale sia su altri portali. Ha pubblicato in volume: due racconti noir, "Pesca miracolosa" in AA.VV. Sotto il pelo dell'acqua (ed. Neos, 2021) e "Belzebù" in AA.VV. Sotto Mentite Spoglie (ed. Neos 2020), un romanzo giallo “Mise en Abyme” (ed. Il Seme Bianco 2019) e un’opera poetica sperimentale, “Il Cantico di Hermes” (ed. Controluna 2018).

Pesca miracolosa – Sotto il pelo dell’acqua

Da poco uscito per le edizioni Neos di Torino SOTTO IL PELO DELL’ACQUA. Tra i venti racconti noir di questa antologia c’è anche il mio PESCA MIRACOLOSA.

Venti racconti ambientati in Piemonte all’insegna di misteri, delitti, amori criminali, inevitabili destini, vendette personali, nemesi e altre storie.

Disponibile in libreria o online su Amazon o contattandomi direttamente da me.

Ringrazio il curatore Ernesto Chiabotto per l’eccellente lavoro e per il supporto.

L’ acqua è l’elemento primordiale per eccellenza.

Può essere limpida e chiara, o uno specchio che riflette oppure può essere torbida e nascondere chissà quali misteri.

È stata una bella sfida per me inventare un racconto noir a tema: PESCA MIRACOLOSA.

È ambientato al Laux, nel Comune di Usseaux.

Sarò riuscito nel rendere inquietante e noir un luogo normalmente tranquillo, pacifico?

Sta a voi scoprirlo e dirlo!

Sotto Mentite Spoglie

SOTTO MENTITE SPOGLIE

Sono molto felice di fare parte di questa antologia straordinaria con un mio racconto dal titolo “Belzebù”.

19 racconti noir ambientati in Piemonte a breve in libreria e nei principali siti di vendita online.

Le vicende del mio racconto si svolgono a Pinerolo.

Grazie a Ernesto Chiabotto per avermi dato l’opportunità e per l’ottimo lavoro svolto.

Vincent Van Gogh, il Veggente — Filosofia e nuovi sentieri

> di Daniele Baron Chi fu Vincent Van Gogh? Un artista visionario o un povero pazzo? Perché è diventato così importante per la nostra cultura? Per una semplice suggestione data dalla sua vita tragica? O per la sua capacità unica di rappresentare visioni che trascendono i limiti della mera pittura? Accostandoci alla sua produzione pittorica […]

via Vincent Van Gogh, il Veggente — Filosofia e nuovi sentieri