Lacerto IX

androgino25

4 febbraio 2016

Rebis è espressione del divenire, nell’istante espressione compiuta e impossibile dell’unione tra essere e non-essere che è il divenire. Possiamo definirlo: l’Altro nello Stesso, Cosa Doppia. Il Doppio che è lo stesso e insieme altro da sé. Nell’identità del sé c’è la fessura dell’alterità e di fatto sono unite. Le separa l’illusione dell’eterno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...