Lacerto III

Stralcio da un diario che, se verrà mai pubblicato, sarà postumo:

“10 febbraio 2012

Che l’Io sia l’Altro nell’astrazione è proprio ciò che si vuole in assoluto negare, ciò per la cui negazione l’astrazione nasce. In poche parole: l’astrazione nasce per negare il divenire e paradossalmente nel momento in cui lo nega l’afferma e più lo nega più lo afferma, anche se a livello inconscioLo scandalo, il paradosso dell’astrazione è che essa nasce per porre l’identità dello stesso e finisce per porre senza saperlo l’identificazione tra lo stesso e l’altro. L’ombra è proprio questa oscura presenza della massima alienazione nel punto di massima astrazione. Per cui si può dire che Dio è qui la sostanza e insieme nulla assoluto.”

alchimia3

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...