Crocevia

Crocevia
olio su tela
60×80 cm

Sotto un cielo di fuoco, un vento dal nome sconosciuto sferza il nostro viso come un sogno vago ed avvolgente, la sua carezza dona l’oblio caldo di cui abbiamo bisogno per placare l’angoscia. Lì in mezzo al nulla, non si distingue se è l’alba o il tramonto a far piovere lacrime di sangue: il giorno nasce e muore nello stesso momento! Davanti a noi inginocchiata e invitante un’ombra bianca, metà uomo e metà donna, ci invita al viaggio più difficile che determinerà la nostra lacerazione e la nostra salvezza. I suoi occhi brillano e compongono un lucido discorso di follia: ci deridono forse o forse sono materni e dolci. Come fidarsi di quello sguardo complice e beffardo? di quella figura sinuosa e dura che sprezzante prega come un dio? L’uno diviene due ed il due diviene l’uno: ecco il mistero di cui si fa messaggero. Ci insegna l’amore che esige l’impossibile, l’amore che divora tutto solo per essere a sua volta dal tutto divorato. Nel fondo senza fondo in cui affoghiamo le sue parole sono una scialuppa di salvataggio e un traghetto verso l’ignoto. Affidiamoci a lui!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...