Mese: aprile 2011

Leggere tra le righe

Leggere tra le righe
mista su tela
80×60 cm

L’insegnamento del sapere è già sempre incanto e volontà di potere, ipnosi che vorrebbe far passare sotto silenzio quello che si nasconde tra le righe: brandelli di cielo strappati e nascosti nell’abisso, seduzione travestita da austerità, superficie di normalità lucida sopra un vulcano di follia. Facciamo a brandelli il nostro viso alla ricerca del mistero che si nasconde dietro ad uno sguardo, cibiamoci dei frammenti del nostro corpo sparpagliati dal vento del delirio, impariamo nuovi alfabeti!

Attendendo l’Apocalisse

Attendendo l’Apocalisse
60×80
mista su tela

Ci muoviamo con noncuranza ai bordi di un abisso con l’oscura consapevolezza che quanto abbiamo atteso sta per accadere, mentre coltiviamo le abitudini di sempre, le scarpe tirate a lucido, seduti in poltrona, lasciamo consumare l’ultima sigaretta, ci annoiano nell’attesa dell’Apocalisse, la pregustiamo come i titoli di coda di un film mediocre, ben sapendo che non è l’epifania che abbiamo sempre desiderato, ma forse l’ultima crudeltà perpetrata dal cielo beffardo ai danni dell’uomo e della terra innocente.