Sotto Mentite Spoglie

SOTTO MENTITE SPOGLIE

Sono molto felice di fare parte di questa antologia straordinaria con un mio racconto dal titolo “Belzebù”.

19 racconti noir ambientati in Piemonte a breve in libreria e nei principali siti di vendita online.

Le vicende del mio racconto si svolgono a Pinerolo.

Grazie a Ernesto Chiabotto per avermi dato l’opportunità e per l’ottimo lavoro svolto.

Vincent Van Gogh, il Veggente — Filosofia e nuovi sentieri

> di Daniele Baron Chi fu Vincent Van Gogh? Un artista visionario o un povero pazzo? Perché è diventato così importante per la nostra cultura? Per una semplice suggestione data dalla sua vita tragica? O per la sua capacità unica di rappresentare visioni che trascendono i limiti della mera pittura? Accostandoci alla sua produzione pittorica […]

via Vincent Van Gogh, il Veggente — Filosofia e nuovi sentieri

Mise en Abyme, il mio primo romanzo

Sono particolarmente felice di annunciare la pubblicazione con la Casa Editrice “Il Seme Bianco” del romanzo Mise en Abyme.

“Cosa accadrebbe se lo scrittore fosse il colpevole del giallo che sta scrivendo?” recita la quarta di copertina.

Un giallo, ma anche e soprattutto una storia che alterna colpi di scena, autobiografia e riflessione dello scrittore su di sé e sulla sua passione: la scrittura.
Il finale è a sorpresa.

Il titolo del romanzo è una importante chiave di lettura. Mise En Abyme tradotto letteralmente dal francese in italiano significa “messa in abisso” e rende conto di una tecnica particolare in arte: nella scrittura, ad esempio, consiste nell’inserire all’interno della storia narrata la stessa storia in una ripetizione che virtualmente può andare all’infinito; nel caso delle arti figurative si dà quando l’immagine rappresentata contiene in sé se stessa e così via. Questo espediente non vuole solo suscitare una sensazione di vertigine e spaesamento, ma è anche il simbolo migliore della concezione dell’arte (espressa dal protagonista in questo romanzo) come confessione, autobiografia. Il soggetto diventa, suo malgrado, protagonista di una storia che ha scritto lui, anche se quasi in modo inconscio.